Home News

La lettura dei recenti eventi sismici attraverso il sistema di monitoraggio di una chiesa

Pubbl. il 01 dicembre 2022 ore 16:16 | M3S

A cura di M3S, Associato Sostenitore di ISI

I sistemi di monitoraggio in continuo permettono di acquisire un grande numero di dati finalizzati principalmente a comprendere lo stato di un'opera nei confronti degli sforzi interni o di sollecitazioni esterne. In quest'ultimo caso rientrano anche le azioni sismiche che, soprattutto quando eccitano moderatamente le strutture, possono essere un ottimo indicatore per conoscerne e accertarne il comportamento.
 
Il documento riporta l'interpretazione di alcune letture conseguenti ai recenti terremoti di Marche e Croazia che, per via della loro intensità, hanno eccitato i sensori installati su una chiesa a centinaia di kilometri di distanza.
 


Articolo letto 1160 volte

COME ASSOCIARSI

Associazione ISI
Ingegneria Sismica Italiana

Sede legale e operativa

via del Colosseo n. 62
00184 Roma (RM)

Contatti

segreteria@ingegneriasismicaitaliana.it

ingegneriasismicaitaliana@pec.it

(+39) 331 2696084

Be social

© 2024 ISI - Ingegneria Sismica Italiana. All Rights Reserved . Partita iva: 02562780029 . Codice Fiscale: 96063240186 . Privacy & Cookie Policy