ASSOCIAZIONE ISI
Ingegneria Sismica Italiana


Strada Statale Valsesia, 20 - 13035 Lenta (VC)
Tel. (+39) 331 2696084
ingegneriasismicaitaliana@pec.it
www.ingegneriasismicaitaliana.com

Utenti online: 2
Utenti iscritti: 1513

L'Esperto Risponde

Domanda: NTC2008 Paragrafo 11.9.3 PROCEDURA DI ACCETTAZIONE

Buongiorno e scusatemi ancora per l'intrusione ma avrei bisogno di un altro chiarimento su quanto indicato nel paragrafo 11.9.3 delle NTC PROCEDURA DI ACCETTAZIONE che riporto in parte: 'Il direttore dei lavori deve inoltre rifiutare le eventuali forniture non conformi ed effettuare idonee prove di accettazione che comprendano in ogni caso la verifica geometrica e delle tollerenze dimensionali NONCHE' EVENTUALMENTE la valutazione delle principali caratteristiche meccaniche secondo le modalità descritte nel seguito.' Mi pare di intendere pertanto che quanto indicato di seguito nei paragrafi delle NTC per le varie tipologie di isolatori, mi riferisco alle prove di accettazione, sia una facoltà e non un obbligo per la DL. Ricollegandomi alla mia domanda di ieri e al mio caso specifico sugli isolatori a scorrimento le eventuali prove di accettazione sul 20% della fornitura non sarebbero un obbligo. Anche qui grande confusione negli uffici competenti del genio civile e tutto lasciato alla libera interpretazione del funzionario, data però limportanza dell'opera e dovendo e volendo rispettare della normativa vigente, vi chiedo delucidazioni in merito. Si potrebbe eventualmente porre un quesito scritto all'ufficio del genio civile? Grazie per la disponibilità. ing. Pierluigi DE DONATO Grazie. ing. Pierluigii DE DONATO


Utente: pierluigi

Inserita il 26 Novembre 2013


RISPOSTA

Premetto che la rubrica “L’esperto risponde” riguarda prevalentemente gli aspetti tecnici e non quelli regolamentari, e che in quest’ultimo ambito il sottoscritto può esprimere solamente la propria opinione personale ma non dare alcuna interpretazione della legislazione.

 

La formulazione del punto 11.9.3 delle NTC non è chiara

“Il Direttore dei Lavori deve inoltre rifiutare le eventuali forniture non conformi ed effettuare idonee prove di accettazione che comprendano in ogni caso la verifica geometrica e delle tolleranze dimensionali nonché eventualmente la valutazione delle principali caratteristiche meccaniche secondo le modalità descritte nel seguito”.

però nello spirito delle NTC 2008 in cui le prove di accettazione sono finalizzate ad accertare che le caratteristiche dei dispositivi messi in opera siano coerenti con le caratteristiche riscontrate nelle prove di qualificazione sui prototipi dei dispositivi e con quanto previsto nel progetto, non ritengo che l’intenzione del legislatore fosse quella di lasciare facoltà alla DL di richiedere o meno le prove, ma che le prove debbano essere obbligatoriamente eseguite.

Pur confermando quindi che a mio avviso le prove di accettazione sono obbligo della DL, invito il richiedente a contattare il Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per avere un parere ufficiale sulla interpretazione del requisito.

 

Cordiali saluti,

Virginio Quaglini

- 13 Febbraio 2014









Dai la tua opinione
Per commentare la comanda è necessario essere loggati a ISI.com. Fai log in o, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati qui

RASSEGNA STAMPA

realizzata in collaborazione con Ingenio

L' esperto risponde

La sezione l'Esperto Risponde di ISI nasce con lo scopo di consentire ai propri soci di comunicare con gli esperti del settore. Il Comitato Scientifico ISI sarà a disposizione per rispondere ad alcune delle vostre domande.....