ASSOCIAZIONE ISI
Ingegneria Sismica Italiana


Strada Statale Valsesia, 20 - 13035 Lenta (VC)
Tel. (+39) 331 2696084
ingegneriasismicaitaliana@pec.it
www.ingegneriasismicaitaliana.com

Utenti online: 6
Utenti iscritti: 1591

La Validazione dei Modelli di Calcolo Strutturale in Zona Sismica

Maggio 20, 2013 - 10:04 da ISI
[ITEM_TITLE]


Padiglione 6 - Sala Kappa - 2° Piano Fiera Milano, Rho (MI)
  Dal 06/10/2011 al 07/10/2011 alle 14.00

La validazione dei Modelli di Calcolo analizzati con Programmi software è un argomento sempre più discusso nella comunità degli ingegneri civili strutturisti.....


....L’argomento è da molti anni affrontato sistematicamente nell’ambito dell’ingegneria meccanica, della fluidodinamica (CFD) e della geomeccanica, dove i fenomeni includono spesso mesh solide e comportamenti non lineari dei materiali, talvolta in ambito dinamico. All’entrata in vigore delle NTC2008 i progettisti hanno ricercato delle soluzioni al problema delle nuove analisi richieste dalle norme, a distanza di tre anni l’interesse si sposta sulla controllabilità di tali soluzioni, come evidenziato da un recente sondaggio ISI sugli ingegneri civili strutturisti.

A livello internazionale stanno emergendo alcune buone pratiche. Per simulare correttamente una struttura è fondamentale pianificare in maniera dettagliata il processo di Modeling & Simulation (modellazione della struttura e sua simulazione numerica). E’ inoltre necessario affrontare due azioni, che gli anglosassoni chiamano Verification&Validation (Verifica e Validazione di un modello). Tali due azioni hanno lo scopo di assicurare l’accuratezza (Verifica) e l’affidabilità (Validazione) di una analisi numerica di una struttura. La Verifica di un modello ha a che fare con la domanda “Ho costruito in modo giusto il modello numerico?”. La Verifica si divide in: Verifica dei Codici, che esamina la correttezza degli algoritmi impiegati e della loro implementazione nei software, e Verifica dei Calcoli, che esamina l’accuratezza dei dati di input, la stima degli errori numerici (ad esempio gli errori di discretizzazione, legati alla mesh) e l’accuratezza numerica dei dati di output. In questo senso si usa dire che la Verifica ha a che fare con la “matematica”.
La Validazione ha a che fare con la domanda “Ho costruito il giusto modello numerico?” ed è ricercata attraverso comparazioni con test reali, modelli similari già validati, coerenza con le ipotesi di base (ad es. De Saint Venant), ecc. Si usa dire che la Validazione ha a che fare con la “fisica”.
Entrando nella pratica ingegneristica civile, la Verifica dei Codici è generalmente richiesta agli sviluppatori (mediante Casi di Prova e opportune Procedure di Qualità) parimenti agli utenti analisti (che si qualificano nella pratica nell’uso dello strumento software e delle analisi da eseguire), mentre la Verifica della Soluzione è compito degli utenti analisti e si basa sul corretto uso del software (ad esempio con ausilio di check-lists di controllo), la conoscenza dei dati di input e la valutazione critica degli output prodotti. La Validazione è una attività dell’ingegnere che simula con il software casi già testati e risolti (si parla spesso di “Calibrazione” dei modelli) e, quando affronta nuovi modelli, confronta il comportamento numerico simulato comparandolo con calcoli alternativi, anche semplificati, o test reali se disponibili. La Commissione Software di ISI ha organizzato il Convegno con un approccio trasversale - Ente Normatore, Università e Ricerca, Progettisti, Imprese Produttrici di Tecnologie Innovative, Software House - per sottolineare la molteplicità di interessi, spesso convergenti, sull’argomento della validazione dei modelli di calcolo.
 
 

Articolo letto 72621 volte

 

Richiedi Informazioni




Accetto condizioni sulla privacy - Info Privacy

Inserisci il codice che leggi nell'immagine di sopra:
 




Altre News

Bando di borse di studio per l'iscrizione alla Laurea Magistrale 'Civil Engineering for Mitigation of Risks from Natural Hazards' Giu 11, 2019 - 18:02

Bando di borse di studio per l'iscrizione alla Laurea Magistrale 'Civil Engineering for Mitigation of Risks from Natural Hazards'

La Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia finanzia quattro borse di studio (due borse da Euro 6.000/anno, due borse da Euro 3.000/anno) per studenti che si immatricoleranno per l’anno accademico 2019-2020 alla Laurea Magistrale interateneo “Civil Engineering for Mitigation of Risk from Natural Hazards”.
Continua e leggi

Geofondazioni nuovo socio sostenitore ISI Giu 11, 2019 - 18:13

Geofondazioni nuovo socio sostenitore ISI

Con grande soddisfazione diamo il benvenuto a Geofondazioni Ingegneria e Lavori S.r.l. all'interno del mondo ISI, certi che la loro collaborazione e le loro competenze saranno un importante valore aggiunto per il raggiungimento degli obiettivi della nostra Associazione.
Continua e leggi

Xella Italia nuovo socio sostenitore ISI Giu 01, 2019 - 00:33

Xella Italia nuovo socio sostenitore ISI

Con grande soddisfazione diamo il benvenuto a Xella Italia all'interno del mondo ISI, certi che la loro collaborazione e le loro competenze saranno un importante valore aggiunto per il raggiungimento degli obiettivi della nostra Associazione.
Continua e leggi

QUESTIONARIO su SismaBonus, Classificazione sismica e applicazione del D.M.65/2017 Mag 26, 2019 - 10:42

QUESTIONARIO su SismaBonus, Classificazione sismica e applicazione del D.M.65/2017

Quanto è utilizzato il SismaBonus, su quali edifici, quanto è diffusa la sua conoscenza? Queste sono alcuni dei dati che questo breve sondaggio on-line vuole raccogliere per creare una immagine reale dell’utilizzo di questo importante incentivo.
Continua e leggi

Novatest nuovo socio ISI Mag 14, 2019 - 16:11

Novatest nuovo socio ISI

Con grande soddisfazione diamo il benvenuto a Novatest all'interno del mondo ISI, certi che la loro collaborazione e le loro competenze saranno un importante valore aggiunto per il raggiungimento degli obiettivi della nostra Associazione.
Continua e leggi

Demolizioni e ricostruzioni con Sismabonus anche nei comuni a basso rischio Mag 06, 2019 - 20:04

Demolizioni e ricostruzioni con Sismabonus anche nei comuni a basso rischio

Sismabonus esteso anche nei comuni a basso rischio sismico, almeno per quanto riguarda gli incentivi riconosciuti a chi acquista unità immobiliari all'interno di edifici demoliti e ricostruiti dalle imprese.
Continua e leggi

Comunicato Stampa: Assemblea Nazionale di Ingegneria Sismica Italiana Apr 17, 2019 - 17:11

Comunicato Stampa: Assemblea Nazionale di Ingegneria Sismica Italiana

Si è svolta oggi l’Assemblea Generale di ISI dove sono stati presentati i risultati delle attività del 2018 ed i piani per il 2019. Tra le molte attività previste, il primo Congresso Internazionale di ISI che si terrà a L’Aquila il 27 ed il 28 Giugno www.congressoisi2019.it
Continua e leggi

FIP MEC nuovo socio ISI Apr 17, 2019 - 14:39

FIP MEC nuovo socio ISI

Con grande soddisfazione diamo il benvenuto a FIP MEC all'interno del mondo ISI, certi che la loro collaborazione e le loro competenze saranno un importante valore aggiunto per il raggiungimento degli obiettivi della nostra Associazione.
Continua e leggi

ETS nuovo socio ISI Apr 08, 2019 - 21:11

ETS nuovo socio ISI

Con grande soddisfazione diamo il benvenuto a ETS all'interno del mondo ISI, certi che la loro collaborazione e le loro competenze saranno un importante valore aggiunto per il raggiungimento degli obiettivi della nostra Associazione.
Continua e leggi

L'Aquila 2009 - 2019: A 10 anni dal Sisma Apr 06, 2019 - 13:10

L'Aquila 2009 - 2019: A 10 anni dal Sisma

10 anni fa alle 3:32 un sisma colpiva L’Aquila ed i territori circostanti. Una scossa di magnitudo superiore a 6 seguita da uno sciame sismico molto intenso che porterà a contare oltre 20.000 eventi sismici nei giorni e nei mesi successivi. Morti, macerie, costruzioni uniche distrutte e la dissoluzione di un tessuto urbano, sociale, affettivo che nessuna ricostruzione potrà riportare in vita.
Continua e leggi


RASSEGNA STAMPA

realizzata in collaborazione con Ingenio

L' esperto risponde

La sezione l'Esperto Risponde di ISI nasce con lo scopo di consentire ai propri soci di comunicare con gli esperti del settore. Il Comitato Scientifico ISI sarà a disposizione per rispondere ad alcune delle vostre domande.....