ITALIA ANTISISMICA Incentivi, modelli di intervento e abaco delle tecnologie disponibili per ridurre il rischio sismico in Italia

Febbraio 14, 2018 - 15:32 da ISI
Acquario Romano, Roma, Piazza M. Fanti, 47
Il 21/02/2018

CRESME ed ISI in collaborazione organizzano una serie di eventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico nel nostro paese, discutendo struenti tecnici e finanziari.
[ITEM_TITLE]

ORARIO:9.00 - 13.30

La partecipazione è gratuita previa registrazione sul sito www.cresme.it e fino ad esaurimento posti disponibili.

Dopo il convegno, lo studio potrà essere scaricato solo dagli effettivi partecipanti utilizzando le credenziali acquisite all'atto della registrazione.

Per il seminario sono stati richiesti i Crediti formativi agli Ordini di ingegneri, Architetti e Geometri

 

Iscrizioni al http://www.cresme.it/it/antisismica/

 

Programma

 
9:00
Registrazione
 
9:30
Saluti del Presidente dell'Ordine Architetti di Roma
Arch. Flavio Mangione
 
Saluti del Presidente Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici
On. Ermete Realacci
 
10:00
Presentazione del progetto
Ing. Luca Ferrari - Presidente ISI
 
10:20
I numeri del rischio sismico in Italia e nel Lazio: caratteristiche e dimensioni
Arch. Lorenzo Bellicini - Direttore Cresme
 
10:40
Come utilizzare gli incentivi fiscali per la riduzione del rischio sismico e quali opportunità rappresentano
Ing. Andrea Barocci - Coord. Sezione Norme, Certificazioni e Controlli in Cantiere – ISI
 
11:10
Tecnologie disponibili per la riduzione della vulnerabilità sismica
Dott. Franco Daniele - Coord. Sezione Tecnologie Antisismiche - ISI
 
11:30
Le fibre aramidiche nel consolidamento strutturale
Arch. Silvio Salvini - Ordine degli Architetti di Roma
 
11:50
Finanza e cessione del credito d'imposta: gli strumenti a disposizione di condomìni, famiglie, imprese
Ing. Andrea Ceoletta - Harley & Dikkinson
 
12:10
L'esperienza del sisma 2009 all'Aquila
Prof. Dante Galeota - Onorario della facoltà di Ingegneria, Università dell'Aquila
 
12:30
Muratura portante e di tamponamento in zona sismica: evidenze post-terremoto, norme di progetto e soluzioni innovative
Ing. Paolo Morandi, PhD - Università di Pavia ed Eucentre
 
12:50
Riduzione del rischio sismico e riqualificazione energetica: la conveniente integrazione
Basilio Lo Re - Cresme Consulting
 
13:10
Conclusioni
Dott. Roberto Marino, Capo Dipartimento Casa Italia, Presidenza del Consiglio dei Ministri
 
 

 



Articolo letto 745 volte
Pubblicato in:

 

Richieste informazioni

 
 

Info Privacy
Inserisci il codice che leggi nell'immagine di sopra: